Il centro vaccinale mobile Setra entra in funzione

Stoccarda/Mühlhausen. La Daimler Buses sostiene la campagna vaccinale locale contro il Coronavirus mettendo a disposizione un autobus Setra MultiClass S 415 LE business. A bordo di questo autobus Low Entry è possibile somministrare fino a 400 dosi di vaccino al giorno: nella foto il momento della consegna del veicolo da parte di Jens Heinemann, responsabile della clientela privata della Daimler Buses Germania, a Thomas Goertler, responsabile test e vaccinazioni della Huber Group (foto). L'azienda, situata nella città sveva di Mühlhausen, ha progettato per l'autobus un innovativo abitacolo che consente una digitalizzazione completa della procedura di vaccinazione – che comincia con la registrazione e, dopo la fase di consultazione, termina con l'effettiva somministrazione del vaccino Nelle prossime settimane il veicolo della Huber verrà utilizzato, tra l'altro, nei casi in cui gli anziani sarebbero costretti a percorrere grandi distanze per raggiungere il più vicino centro vaccinale. Dotato di filtri attivi realizzati dalla Daimler Buses e provvisti di rivestimento con funzione antivirale in grado di filtrare anche le particelle più sottili, l'autobus può così alleggerire il carico di lavoro dei centri di vaccinazione. Nel prossimo futuro, il veicolo potrà inoltre essere utilizzato direttamente presso le aziende e gli enti per lo svolgimento delle proprie campagne vaccinali.

L'S 415 LE business, lungo 12 metri, è equipaggiato con quattro cabine separate tra loro per l'esecuzione delle vaccinazioni, dotate di consolle e monitor e innovativi portasiringhe intercambiabili. La parte posteriore dell'autobus extraurbano della Setra ospita tra le altre cose un'area per la registrazione dei pazienti ed è equipaggiata con sedili per lo svolgimento dei consulti medici, postazioni per la preparazione dei diversi vaccini da somministrare e con un frigorifero per la loro conservazione.